Birrificio artigianale Lord Chambray, Malta

Posted by

Malta è un’isola bellissima: storia, arte, mare limpidissimo, divertimento e… birra!

La più diffusa – e sicuramente conosciuta – è la Cisk, una Premium industriale molto simile alla Heineken.

Ma ovviamente noi volevamo qualcosa di più. Siamo sempre alla ricerca di birrifici artigianali locali, che ci consentono di imparare anche qualcosa in più sul luogo che stiamo visitando.

È così che abbiamo scoperto Lord Chambray, il primo birrificio artigianale maltese, situato sull’isola di Gozo.

L’idea del birrificio è venuta a un italiano, Samuele, trasferitosi a Gozo da ormai qualche anno. Qui ha avviato la produzione di birra artigianale, affidandosi e lavorando a fianco di un mastro birraio, anch’esso di origini italiane.

Le loro birre vengono anche esportate in Italia, in particolare in Liguria, Svizzera e Germania.

La tap room del Lord Chambray | Fonte: Facebook.com/lordchambraybrewery/

Le birre del Lord Chambray

Siamo arrivati al Lord Chambray in una giornata caldissima, desiderosi di scoprire le loro birre.

La nostra scelta è ricaduta su una Coffee Porter e una Grand Harbour. Due birre molto diverse tra loro, ma entrambe piacevoli ed equilibrate.

La Coffee Porter – come dice il nome- è una birra scura da 6,5 gradi, realizzata con chicchi di caffè selezionati.

Fin dal primo sorso regala al palato un inconfondibile aroma di caffè, che permane. Discretamente carbonata, è una birra sicuramente appagante.

La Grand Harbour è una Best Bitter erbacea e mediamente amara. Il corpo medio leggero e la bassa gradazione ne fanno una birra estiva e beverina.

Le birre del Birrificio Lord Chambray si possono trovare in numerosi bar e ristoranti di tutta Malta, persino sul traghetto che collega Malta a Gozo!

Noi abbiamo avuto la fortuna di poterle degustare nuovamente al ristorante One80, accanto al porto di Gozo.

Qui abbiamo optato per una Golden Bay, che prende il nome da una delle spiagge più belle di Malta, famosa per le dune dorate che la circondano.

Golden Bay Malta
Golden Bay | Fonte: touringclub.it

Si tratta di una Golden Ale, fresca e beverina, perfetta per sopravvivere alla alte temperature dell’isola.

Il dolce iniziale del malto sorprende sul finale con una nota amara. Al naso prevale l’aroma floreale.

Le materie prime

Il problema principale per la produzione di birra artigianale nella piccola isola di Gozo è la totale assenza di acqua dolce, l’ingrediente fondamentale.

Al Lord Chambray si sono letteralmente superati. Per ovviare a questa mancanza, ricorrono alla desalinizzazione dell’acqua di mare, rendendola pura, come se fosse appena uscita da una fonte.

Dopodiché aggiungono i sali e gli elementi fondamentali in quantità variabile, in base alla birra che devono produrre.

Altra difficoltà per il Lord Chambray riguarda ovviamente il luppolo. La pianta dalle proprietà uniche, che ha reso la birra famosa in tutto il mondo, non cresce naturalmente sulle isole maltesi, a causa del clima troppo arido.

Per questa motivazione, il Birrificio ricorre all’importazione di tutte le varietà – americane ed europee – necessarie per la produzione dei diversi stili.

Luppolo
Luppolo, uno dei 4 ingredienti principali della birra

Malta è sicuramente una destinazione unica, che merita di essere visitata. Ancora una volta questa terra ci ha stupiti, facendoci conoscere il Lord Chambray e le sue birre. Se passate per Gozo, non dimenticate di andarli a trovare!

Hasta la Birra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...