L’Imperial Porter di Pietro il Grande: la storia

Quella delle Imperial Porter è una storia lunga, come il viaggio che queste birre facevano per giungere in Russia, partendo dal Regno Unito.

Le Porter sono nate a Londra nel ‘700 e prendono il nome dai facchini – porter, appunto – che ne erano grandi estimatori.

Le Porter erano, e sono tuttora, birre scure con una gradazione alcolica non troppo elevata e sentori di caffè, cacao, liquirizia e note tostate.

Le Imperial Porter sono una versione più alcolica delle Porter.

Oggi infatti il termine “Imperial”, affiancato a uno stile brassicolo, viene inteso come sinonimo di “alcolicamente forte”.

In realtà, la nascita delle Imperial Porter la si deve a un personaggio tanto folle quanto astuto: Pietro il Grande, zar di Russia.

Divenuto zar a soli 10 anni, nel 1689 intraprese un tour dell’Europa, che lo portò fino a Londra. Qui Pietro il Grande, già appassionato di birra, rimase affascinato dalle birre Porter, tanto da chiedere che gli venissero spedite in Russia.

Il viaggio a cui la birra venne sottoposta era estremamente lungo, e i mastri birrai inglesi dovettero trovare un modo per far sì che si conservasse e arrivasse ancora buona allo zar.

La soluzione adottata fu l’aggiunta di una maggiore quantità di alcool e luppolo.

Luppolo
Luppolo

Il luppolo, grazie alle spiccate proprietà antibatteriche, rappresenta un ottimo conservante naturale. In passato, infatti, l’aumento delle dosi del luppolo costituiva la tecnica più valida per migliorare la conservazione della bevanda.

Ed è proprio così che nacque l’Imperial Porter.

Hasta la Birra!


Vuoi conoscere tutti i segreti per preparare un birramisu delizioso? Non prederti la masterclass dedicata al birramisu e alle birre scure.

Ci divertiremo a cucinare insieme uno dei dolci più buoni di sempre, scoprendo le caratteristiche delle birre scure.

Dove? Comodamente da casa tua, in collegamento con altre persone su Zoom.

Iscriviti subito alla masterclass, che si terrà il 3 febbraio. Oppure scrivi a info@simonemassenza.it per maggiori informazioni!

Seguici su Instagram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: