Birra La Dama: 4 chiacchiere con il mastro birraio

Recentemente siamo stati invitati al birrificio artigianale Birra La Dama di Bedizzole, in provincia di Brescia, a due passi dal Lago di Garda.

Birra La Dama nasce nel 2012 a Roma, grazie alla passione di due amici, Davide e Manolo, le cui iniziali danno vita al nome “Dama”.

Nel 2019 decidono di aprire un birrificio a Brescia. Qui sanno che il mondo della birra artigianale è ancora poco conosciuto e ha iniziato solo recentemente a riscuotere successo.

Situazione molto diversa rispetto a Roma, dove il mercato della birra artigianale è conosciuto e diffuso da anni.

Un'esposizione di malti presso Birra La Dama
Un’esposizione di malti presso Birra La Dama

Birra la Dama a Brescia organizza numerosi eventi, allo scopo di diffondere una cultura della birra artigianale. Cene a tema, eventi formativi, incontri con le scuole. Di certo non manca la fantasia!

Davide ci ha raccontato alcune curiosità sulle loro birre. Ad esempio, all’interno di ogni etichetta è nascosto un gufo, logo del birrificio ed elemento totemico degli Indiani d’America, altra passione in comune con Manolo.

L’etichetta di ciascuna birra viene realizzata da Davide stesso, che ne decide ogni singolo elemento, unendo le proprie abilità grafiche alla produzione di birra.

Birra La Dama, Bedizzole (Brescia)
Birra La Dama, Bedizzole (Brescia)

Ogni birra poi nasconde una storia, fin dalla prima, La Tipa. Una classica IPA prodotta nell’ormai lontano 2012 quando a Roma era lo stile di birra che andava per la maggiore.

L’arrivo di Birra La Dama a Bedizzole è stato l’inizio di una nuova avventura, che meritava una birra tutta per sé: La Roma Brescia.

Si tratta di una India Pale Lager, cioè una birra a bassa fermentazione che unisce i malti dolci europei ai luppoli amari e floreali americani.

L’etichetta de La Roma Brescia è un piccolo capolavoro di arte: viene raffigurata la Fiat Punto di Davide in viaggio tra gli appennini, nel comune di Verghereto, paese che si trova esattamente a metà percorso tra Roma e Brescia. Sullo sfondo è rappresentato il monte Fumaiolo, dove nasce la fonte del Tevere, il  fiume rappresentativo della Capitale e luogo di nascita del mastro birraio.

Vale la pena citare altre due birre prodotte dal birrificio Birra La Dama di Brescia, che riprendono due stili classici europei. 

La Bionna è una birra a bassa fermentazione, caratterizzata da una minima presenza del frumento. Questa ricetta è originaria di Stoccarda, città rappresentata nell’etichetta e meta di viaggio studio da parte di Davide.

La Bruna è una classica London Porter, scura e dai sentori di caffè e cioccolato.

Birra La Dama, La Fumarola e la Tipa
Birra La Dama, La Fumarola e la Tipa

Birra la Dama è sinonimo di innovazione e di sperimentazione, dove vengono prodotte birre speciali in quantità limitata, utilizzando prodotti naturali.

Ne è un esempio L’Alba, birra a bassa fermentazione caratterizzata da un ingrediente inaspettato e d’eccezione, il tartufo!

Visitare un birrificio è un’esperienza a 360 gradi e anche questa volta ne siamo rimasti entusiasti!

Hasta la Birra!

Seguici su Instagram

4 pensieri riguardo “Birra La Dama: 4 chiacchiere con il mastro birraio

Rispondi a Evaporata Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: