Birra del Bosco, dal Trentino a Sirmione

Il weekend è sempre dedicato alle nostre passioni: la scoperta di luoghi speciali e le birre artigianali!

Questa volta la nostra meta è Sirmione, splendido borgo che sorge sulla penisola posta a sud del Lago di Garda.

Il centro storico di questo paese è lambito dalle acque del Garda ed è raggiungibile dal ponticello sorvegliato dal Castello Scaligero, rocca militare costruita nel Medioevo.

Sirmione è caratterizzato da stretti vicoli colorati, composti da case e da una moltitudine di attività come ristoranti, negozi, botteghe, gelaterie e bar.

L’occasione giusta per la degustazione di una nuova birra si è presentata quando abbiamo deciso di consumare il classico aperitivo mattutino, presso un chiosco in riva al lago.

Oltre a noi era presente un ospite di eccezione, il fratello di Alessandro, che si è unito a noi nella degustazione.

Partiamo dal birrificio Birra del Bosco, di cui abbiamo provato la Froggy Hopa American IPA e la Pale Whale Pale Ale.

Birra del Bosco Pale Whale
Birra del Bosco Pale Whale

Tutte le birre di Birra del Bosco sono state rifermentate in bottiglia. Ciò significa che, prima dell’imbottigliamento, viene inserita una quantità di zuccheri all’interno della bevanda. Questi danno nutrimento ai lieviti (ancora presenti poiché la birra non è stata filtrata né pastorizzata). In questo modo avviene una seconda fermentazione direttamente in bottiglia.

La Froggy Hops Birra del Bosco è una IPA dal colore ambrato, molto frizzantina. Il gusto tropicale con sfumature di melone, frutto della passione e pompelmo, lascia spazio ad un retrogusto amaro che permane in bocca.

La Pale Whale Birra del Bosco è una birra chiara e beverina, ottima per gli aperitivi. Possiede un corpo leggero e riserva note floreali e speziate.

Tutte le etichette di Birra del Bosco sono dedicate a un animale diverso, del quale è possibile leggere la storia sul sito ufficiale del birrificio.

Terza birra di questa giornata, la Georgica dell’agribirrificio Luppolajo. Una blanche dai sentori di miele e camomilla, con un gusto equilibrato e dolce. Una birra ad alta fermentazione, leggera e dal profumo intenso.

Ovviamente non potevamo fermarci all’aperitivo, ci siamo quindi recati per pranzo a Moniga del Garda, e più precisamente all’Agriturismo 30.

Un luogo immerso nella natura, con un’incantevole vista lago. L’agriturismo propone piatti della tradizione locale, come lo squisito spiedo bresciano.

Agriturismo 30, Moniga del Garda
Agriturismo 30, Moniga del Garda

È possibile ordinare alla carta, oppure optare per un menù degustazione con antipasto, due primi, grigliata mista di carne con contorno e dolce. Il tutto alla modica cifra di 30€.

2 pensieri riguardo “Birra del Bosco, dal Trentino a Sirmione

  1. La zona del Lago di Garda è una delle nostre preferite! In questo anno un po’ particolare è un’ottima meta per le vacanze estive per poter “staccare” dal lavoro. Le birre che abbiamo assaggiato sono spettacolari! Assolutamente da provare 😉

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: